The intelligence of machines and the branch of computer science which aims to create it

Artificial Intelligence Journal

Subscribe to Artificial Intelligence Journal: eMailAlertsEmail Alerts newslettersWeekly Newsletters
Get Artificial Intelligence Journal: homepageHomepage mobileMobile rssRSS facebookFacebook twitterTwitter linkedinLinkedIn


Artificial Intelligence Authors: Yeshim Deniz, Liz McMillan, Pat Romanski, Elizabeth White, Zakia Bouachraoui

Related Topics: Artificial Intelligence Journal

News Feed Item

Arthur D. Little e UITP identificano 25 raccomandazioni per permettere alle città di affrontare le future sfide della mobilità

La società di consulenza globale Arthur D. Little, assieme all’Associazione Internazionale del Trasporto Pubblico (UITP) individua tre linee strategiche e 25 raccomandazioni per configurare le future scelte della mobilità urbana

La seconda edizione del Mobility Index di Arthur D. Little, pubblicata nel dicembre 2013, ha valutato i centri urbani del mondo in termini di maturità nella gestione della mobilità e delle prestazioni correlate e ha rilevato che la maggior parte delle città non sono ancora pronte per affrontare le sfide future della mobilità.

Lo studio “The Future of Urban Mobility 2.0 – Imperatives to shape extended mobility ecosystems of tomorrow” (Raccomandazioni per configurare i futuri ecosistemi della mobilità estesa), evidenzia gli attuali ostacoli e identifica tre linee strategiche e 25 raccomandazioni che le città dovranno prendere in considerazione per disegnare il futuro della mobilità.

“Se il mondo non riuscirà a modificare le proprie abitudini di mobilità, il futuro del nostro pianeta sarà sconfortante”, ha osservato il segretario generale UITP, Alain Flausch. “Entro il 2025, le emissioni di gas serra dovute ai trasporti mondiali supereranno del 30% i livelli registrati nel 2005, i costi dell’energia saliranno alle stelle, la congestione del traffico porterà le città del mondo alla paralisi e, dato ancora più inquietante, ogni anno mezzo milione di persone perderà la vita in incidenti stradali… C’è tuttavia una reale possibilità di innovare la mobilità urbana e io spero che il nostro studio sarà di ispirazione e aiuterà molti decision makers a fare un passo avanti in questa direzione.

“Attraverso il laboratorio sul futuro della mobilità urbana, Arthur D. Little ambisce ad assistere le città e le nazioni nel disegno degli ecosistemi della mobilità urbana di domani”, ha dichiarato François-Joseph Van Audenhove, Partner di Arthur D. Little. “La seconda edizione dello studio The Future of Urban Mobility fornisce alle città le linee guida, adattate al loro stadio di sviluppo, per tracciare politiche di mobilità urbana sostenibile ed evolvere verso la cosiddetta networked mobility e quindi raccogliere le sfide di oggi e di domani”.

Note

L'Associazione Internazionale del Trasporto Pubblico (UITP) è la rete internazionale per le autorità pubbliche di trasporto e operatori, decisori politici, istituti scientifici e i servizi di trasporto pubblico. Si tratta di una piattaforma per la cooperazione a livello mondiale, lo sviluppo del business e la condivisione di know-how tra i suoi 3.400 membri provenienti da 92 paesi. UITP è l’organo rappresentante globale del trasporto pubblico e della mobilità sostenibile e il promotore di innovazioni nel settore. www.uitp.org

Fondata nel 1886, Arthur D. Little è la più antica società di consulenza al mondo, che unisce strategia, tecnologia e innovazione per offrire ai propri clienti soluzioni sostenibili ai loro complessi problemi di business. Arthur D. Little ha uno stile collaborativo, professionisti eccellenti e un impegno a livello aziendale per la qualità e l'integrità. Arthur D. Little ha 26 uffici in tutto il mondo e serve molte delle aziende “Fortune 100” a livello globale, oltre a molte altre aziende leader ed organizzazioni del settore pubblico. www.adl.com

More Stories By Business Wire

Copyright © 2009 Business Wire. All rights reserved. Republication or redistribution of Business Wire content is expressly prohibited without the prior written consent of Business Wire. Business Wire shall not be liable for any errors or delays in the content, or for any actions taken in reliance thereon.