The intelligence of machines and the branch of computer science which aims to create it

Artificial Intelligence Journal

Subscribe to Artificial Intelligence Journal: eMailAlertsEmail Alerts newslettersWeekly Newsletters
Get Artificial Intelligence Journal: homepageHomepage mobileMobile rssRSS facebookFacebook twitterTwitter linkedinLinkedIn


Artificial Intelligence Authors: William Schmarzo, Ed Featherston, Dan Blacharski, Corey Roth, Jnan Dash

Related Topics: CEOs in Technology, Artificial Intelligence Journal, Dell News on Ulitzer

News Feed Item

GMZ Energy annuncia il successo del collaudo di un generatore termoelettrico ad alta temperatura da 200 Watt

GMZ Energy, fornitore leader di soluzioni per la generazione termoelettrica ad alta temperatura ("TEG") basate su materiali nanostrutturati, oggi ha annunciato il successo del collaudo di un TEG progettato per il recupero del calore residuo in applicazioni automotive. L'unità ha generato un'energia di uscita decisamente superiore ai 200 Watt per cui è stata progettata. La realizzazione del TEG da parte di GMZ Energy rientra nell'ambito di un programma di ricerca in corso sull'efficienza dei veicoli, sponsorizzato dall'ente dell'esercito statunitense denominato TARDEC (Tank Automotive Research, Development and Engineering Center) e gestito dal DOE (Department of Energy).

L'obiettivo del programma TEG del TARDEC è quello di sviluppare una soluzione termoelettrica che converta direttamente il calore residuo dei gas di scarico in energia elettrica, al fine di ridurre il consumo di carburante diminuendo il carico sull'alternatore. Il progetto mira anche a ridurre la segnatura termica e a smorzare la rumorosità del motore, il tutto riducendo al minimo la contropressione allo scarico. Poiché il progetto allo stato solido del TEG di GMZ Energy non prevede l'uso di parti mobili, è possibile garantire un'affidabilità estremamente elevata, nonché la solidità meccanica e la silenziosità di funzionamento necessarie per le applicazioni militari. Dato che i costi totali per il carburante fornito sul campo di battaglia superano i 40 dollari a gallone, l'esercito statunitense è estremamente interessato a portare avanti questa economica soluzione per la riduzione del consumo di carburante in un'ampia gamma di applicazioni e, come primo test, collauderà il TEG di GMZ Energy su un carro armato Bradley.

Cheryl A. Diuguid, CEO di GMZ Energy ha affermato: "Abbiamo il piacere di annunciare il successo del nostro generatore termoelettrico ad alta temperatura da 200 Watt. Questo rappresenta un passo fondamentale verso la riduzione del consumo di carburante e delle emissioni globali dei veicoli per uso militare e civile di tutto il mondo."

Il TEG da 200 Watt è un componente modulare di un TEG più grande, da 1.000 Watt, che GMZ Energy sta sviluppando nell'ambito di un programma TARDEC da 1,5 milioni di dollari. Combinando un approccio modulare con un progetto scalabile per lo scambiatore di calore termoelettrico, GMZ Energy integrerà diversi blocchi di recupero del calore da 200 Watt in un'unica soluzione da 1000 Watt per il recupero del calore residuo dei motori Diesel. Il TEG di TARDEC integra i moduli termoelettrici TG8-1.0 di GMZ Energy, che sono i primi moduli in serie disponibili in commercio, in grado di funzionare a temperature continue sul lato del caldo fino a 600°C e con densità di potenza superiori a 1 Watt/cm².

Informazioni su GMZ Energy

GMZ Energy è l'unico fornitore di moduli termoelettrici commercialmente maturi, a basso costo, in grado di generare in modo affidabile energia da fonti di calore ad alta temperatura. Le soluzioni TEG dell'azienda consentono di aumentare il rendimento in quasi tutti i motori a combustione interna, di migliorare la convenienza economica dei processi di riscaldamento industriali su vasta scala, e addirittura di aggiungere una funzione di generazione di energia a prodotti a combustione convenzionali come bollitori e fornelli da campeggio. GMZ Energy fornisce i propri moduli TEG ai partner produttori di componenti originali nei settori automotive, dei mezzi pesanti, HVAC (riscaldamento/ventilazione/climatizzazione), dei prodotti di consumo, della produzione di energia, dello sfruttamento del calore di recupero da processi industriali e, infine, al settore militare. Fondata nel 2006 e con sede a Waltham (Massachusetts), GMZ annovera fra gli investitori più importanti Kleiner Perkins Caufield $$$ Byers, BP Alternative Energy, I2BF, Mitsui Global Investment e Energy Technology Ventures, una joint venture tra General Electric, NRG Energy e ConocoPhillips. Per maggiori informazioni, visitate www.gmzenergy.com.

More Stories By Business Wire

Copyright © 2009 Business Wire. All rights reserved. Republication or redistribution of Business Wire content is expressly prohibited without the prior written consent of Business Wire. Business Wire shall not be liable for any errors or delays in the content, or for any actions taken in reliance thereon.