The intelligence of machines and the branch of computer science which aims to create it

Artificial Intelligence Journal

Subscribe to Artificial Intelligence Journal: eMailAlertsEmail Alerts newslettersWeekly Newsletters
Get Artificial Intelligence Journal: homepageHomepage mobileMobile rssRSS facebookFacebook twitterTwitter linkedinLinkedIn


Artificial Intelligence Authors: Corey Roth, Pat Romanski, Liz McMillan, Yeshim Deniz, Kevin Benedict

Related Topics: Artificial Intelligence Journal, Green Technology Journal, Dell News on Ulitzer, Telecom Innovation

News Feed Item

Linde AG: al via la produzione su piccola scala di nuove e più complete stazioni di rifornimento a idrogeno

Prosegue il percorso di The Linde Group, azienda che opera nel settore tecnologico, per la diffusione dell'idrogeno come combustibile. È stata infatti inaugurata oggi a Vienna la prima struttura produttiva su piccola scala di stazioni di rifornimento a idrogeno a livello mondiale. Hanno preso parte all'evento numerosi e importanti ospiti, anche a livello internazionale, come il Ministro dei trasporti, dell'innovazione e della tecnologia, signora Doris Bures, e l'ambasciatore tedesco a Vienna Detlev Rünger. Il Vienna Application Centre di Linde è stato radicalmente modernizzato e ampliato specificamente per questo progetto. Negli ultimi anni sono state numerose le innovazioni nel settore dei rivoluzionari combustibili a idrogeno nate in questo hub di ricerca e sviluppo situato a Vienna, come il compressore ionico IC 90 di Linde, compatto e dall'ottima efficienza energetica.

"La riuscita commercializzazione delle auto a idrogeno è strettamente legata alla sufficiente diffusione di un'infrastruttura di rifornimento appropriata", spiega il professor Dr Aldo Belloni, membro del consiglio di amministrazione di Linde AG. "Lo sviluppo di capacità produttive su scala ridotta è una tappa molto importante di questo percorso, perché ci offre la flessibilità necessaria per rispondere alla domanda in continua crescita proveniente da diversi mercati. Il nostro accordo standard con Iwatani dimostra che noi e i nostri partner siamo sulla strada giusta".

In occasione della cerimonia inaugurale, Linde e Iwatani Corporation hanno annunciato la conclusione di un accordo per la fornitura di 28 stazioni di rifornimento a idrogeno dotate di compressori a liquido ionico. La prima di queste unità è entrata in attività oggi ad Amagasaki, nei pressi della città giapponese di Osaka. "Iwatani desidera contribuire allo sviluppo dell'infrastruttura nipponica per l'energia a idrogeno grazie all'avanzata tecnologia dei compressori a liquido ionico di Linde", ha commentato Akiji Makino, amministratore delegato di Iwatani Corporation.

Il ministro austriaco Bures ha dichiarato: "Sono orgogliosa di rilevare come la tecnologia austriaca stia contribuendo in maniera determinante al progresso della tecnologia a idrogeno. Questa inaugurazione rappresenta uno sviluppo importante su diversi fronti; non solo si tratta in assoluto della prima struttura produttiva su piccola scala di questo tipo, ma viene anche dimostrato che il lavoro di ricerca e sviluppo tecnologico influisce direttamente sulla produzione e sulla creazione di nuovi posti di lavoro. In breve, investire nel futuro conviene".

Anche il Dr Gerhard Roiss, amministratore delegato e presidente del CdA di OMV AG, è ugualmente entusiasta: "Per una migrazione efficace verso fonti energetiche più pulite occorrono innovazioni rinnovabili di seconda generazione, non sussidi di prima generazione. E questo è esattamente ciò su cui si sta concentrando OMV. Il successo delle soluzioni per la mobilità del futuro dipendono dalla stretta collaborazione tra industrie diverse, e il nostro progetto rappresenta un esempio eccellente di come questa idea possa funzionare. Questa prima serie di strutture produttive di stazioni di rifornimento a idrogeno segna un momento importante nel nostro percorso verso la diffusione dei veicoli a idrogeno".

Diversamente dai compressori convenzionali a pistone, l'IC 90 di Linde funziona con i sali liquidi. Non presentando una pressione di vapore, questi liquidi ionici non evaporano né si mescolano con l'idrogeno gassoso. Vengono inoltre eliminati i problemi di usura meccanica e di tenuta dei cilindri. Il modello IC 90 aumenta anche l'efficienza energetica. Dotato di un sofisticato sistema di sicurezza e di capacità di diagnostica e manutenzione in remoto, l'IC 90 risponde a tutti gli standard in termini di sicurezza e di silenziosità di rifornimento, ed è anche in grado di raggiungere una pressione massima di 1.000 bar (14.500 psi). Con l'ideazione di questo compressore Linde contribuisce in modo importante e strategico al miglioramento continuo delle infrastrutture di rifornimento dell'idrogeno oggi in uso.

I punti essenziali dell'idea alla base della nuova produzione su piccola scala includono un elevato grado di standardizzazione comune a tutti i componenti, racchiusi in un contenitore compatto di 14 piedi per semplificarne il trasporto e l'integrazione nelle stazioni di rifornimento già esistenti.

L'espansione a 50 unità della capacità produttiva annuale della struttura viennese risponde perfettamente all'introduzione delle prime vetture a celle di combustibile prodotte in serie tra il 2014 e il 2017 da case automobilistiche del calibro di Hyundai, Toyota, Honda e Daimler. Secondo le previsioni degli esperti, entro il 2018 saranno decine di migliaia di auto a idrogeno a percorrere l'Europa.

Nell'anno fiscale 2013 The Linde Group ha registrato un fatturato di 16,655 miliardi di euro, diventando così un leader mondiale nel settore tecnologico e del gas, con cui collaborano circa 63.500 dipendenti in oltre 100 paesi. La strategia di The Linde Group ha come obiettivi primari la crescita dei profitti a lungo termine e l'espansione delle sue attività internazionali con prodotti e servizi orientati al futuro. Linde adotta un comportamento responsabile verso gli azionisti, i partner commerciali, i dipendenti, la società e l'ambiente, in tutte le industrie in cui opera e in ogni luogo, regione e località del mondo. L'attività dell'azienda è incentrata sulle tecnologie e sui prodotti che coniugano obiettivi quali il valore per i clienti e lo sviluppo sostenibile.

Con l'etichetta "Clean Technology by Linde" l'azienda offre una vasta gamma di prodotti e tecnologie che contribuiscono a rendere economicamente conveniente l'adozione di fonti energetiche rinnovabili, rallentando in modo significativo il consumo di risorse fossili o riducendo drasticamente i livelli di CO2 emessi. L'offerta va dai gas speciali per la produzione di pannelli solari alle tecnologie di separazione e applicazione di CO2 su scala industriale, fino ai combustibili alternativi e ai vettori energetici come il gas naturale liquefatto (GNL) e l'idrogeno.

Per ulteriori informazioni visitare la pagina http://www.linde.com/cleantechnology.

Altre caratteristiche:

Immagine: http://newsfeed2.equitystory.com/Linde/277501.html
Subtitle: completely assembled compressor station with Linde IC 90 / fertig montierte Verdichterstation mit Linde IC 90 Kompressor

Lingua: italiano
Azienda: Linde AG
Klosterhofstraße 1 80331 München Germania
Tel.: +49.89.35757-01
Fax: +49.89.35757-1075

Email: [email protected]

Internet: www.linde.de

ISIN: DE0006483001

WKN: 648300
Indices: DAX
Quotazioni: Regulierter Markt di Berlino, Düsseldorf, Francoforte (Prime Standard), Amburgo, Monaco di Baviera, Stoccarda; Freiverkehr di Hannover; Terminbörse EUREX; SIX

More Stories By Business Wire

Copyright © 2009 Business Wire. All rights reserved. Republication or redistribution of Business Wire content is expressly prohibited without the prior written consent of Business Wire. Business Wire shall not be liable for any errors or delays in the content, or for any actions taken in reliance thereon.